Il portale del software

Vista e Office 2007: Nuovi Font

di Redazione Tweakness.net

In ogni nuova versione di Windows e Office, Microsoft generalmente integra sempre un paio di chicche che impreziosiscono il prodotto. Windows Vista e Office 2007 non rappresenteranno una eccezione a questa regola considerato anche il ritardo delle nuove release (quasi 6 anni per Vista e 4 per Office).

Vista FontsNello specifico il sito NeoSmart ha pubblicato una breve recensione dei principali nuovi font latini che troveremo nelle due applicazioni di prossima generazione, elogiando le scelte fatte dal Microsoft Typography Team.

[Wikipedia]: I font possono essere distinti in due categorie principali: con o senza grazie (serif). I font con grazie hanno delle peculiari terminazioni alla fine dei tratti delle lettere. L'industria tipografica si riferisce ai font senza grazie come sans-serif (dal francese 'sans': 'senza'). La presenza o l'assenza di grazie è solo uno dei molti fattori nella scelta di un font. I caratteri con grazie sono generalmente considerati più facili da leggere in testi più lunghi. Gli studi a riguardo sono vaghi e suggeriscono che la maggior parte dell'effetto sia dovuto solo ad una maggiore familiarità con i caratteri con grazie. Come regola generale, i lavori stampati come libri e giornali usano quasi sempre font serif, almeno per il corpo del testo, mentre è opinione comune che sullo schermo del computer i caratteri senza grazie siano di migliore leggibilità a causa della loro minore risoluzione.

La maggior parte dei nuovi font di Windows Vista e Office 2007 sono "sans-serif" e per qualche strana coincidenza quasi tutti iniziano per la lettera "C" (Vista: Clarity, Confidence, Connected). Tutti sono stati ottimizzati dagli esperti dei Microsoft Typography Labs per la leggibilità su schermo ma forse per la prima volta sarà possibile usare font ugualmente leggibili sia su schermo sia su carta, in virtù delle funzioni avanzate di anti-aliasing e delle librerie OpenType utilizzate.

Calibri. Questo font è il nuovo carattere predefinito di Office 2007 che va a rimpiazzare lo storico Times New Romans. Per la prima volta gli utenti di MS Word sfrutteranno un font sans-serif di default. Calibri ha uno stile professionale senza però sacrificare l'estetica. Cambria. Un font molto bello da vedere distribuito con Office 2007 e principalmente destinato ai titoli. Non si tratta di un carattere serif puro ma sicuramente non è uno sans-serif. I caratteri molto ben formati ed una eccellente scelta di spaziatura danno a questo font un "feel" unico. Candara. Un nuovo font "delicato", ideale per i loghi in virtù del suo design morbido. Ottimamente spaziato, rientra nella tipografia a stile sottile. Consolas. Il nuovo Lucida Console è sans-serif (la tendenza di Vista), ha un aspetto rotondo e offre tuttavia la tradizionale sensazione di "codice", con caratteri non-proporzionali (o monospace).

Costantia. Ricorda vagamente i font vecchio stile, ma in una nuova interpretazione che lo rende ideale per tesine e articoli. Simile al Cambria, è un misto tra sans-serif e serif. Ottimo aspetto su schermo e look pulito. Corbel. Un altro nuovo font sottile incluso in Vista. I caratteri filiformi offrono un bel contrasto su una pagina fitta. Si tratta di un sans-serif ideale per loghi e articoli. Nyala. Un font ideale per l'art design. Simile a Candara, ma con alcune caratteristiche peculiari. Molto adatto a loghi e ID kit, Nyala conserva la vera arte della calligrafia fondendola con la tecnologia moderna. Con una dimensione pixel ridotta non risulta propriamente ideale per le tesine.

Segoe UI. Un font già molto popolare e controverso introdotto per prima volta nelle preview build di Window Vista e poi incluso anche in Office 2007. Morbido e ben formato, Segoe UI è il nuovo carattere predefinito di intestazioni e titoli in Vista, nonostante la dimensione pixel abbastanza larga e la distanza fra le lettere. Per queste ragioni si dimostra adatto a qualsiasi altro utilizzo. Segoe Print. Incluso nella famiglia Segoe, offre caratteri informali di facile leggibilità. Pur ben formato, conserva un feel "friendly"e risulta eccellente in certe finestre di programmi (e nel gadget notepad della Sidebar di Vista). Segoe Script. Un altro membro della famiglia Segoe, include algoritmi di congiunzione avanzati che decidono la forma di ciascuna lettera in base alla sua posizione. Praticamente uguale alla scrittura a mano in corsivo non eccelle certo in leggibilità.


Per gentile concessione di Tweakness.net


:: Nessun Allegato ::